Ancora un incredibile gesto è stato compiuto nei confronti di un’ambulanza destinata ai servizi sanitari urgenti.

Il mezzo di soccorso della Croce medica di Sassari è stata data alle fiamme in via Kennedy, nel quartiere di Latte Dolce. Agli investigatori intervenuti per condurre le indagini è apparsa evidente la matrice dolosa del gesto.

Non si tratterebbe della prima volta che l’associazione finisce nel mirino di malviventi: a Santo Stefano lo stesso veicolo era stato danneggiato in un raid mentre nel mese di febbraio 2019 era stato sabotato il motore di un altro veicolo.

Non appare chiaro quale possa essere il significato di queste frequenti azioni criminali. L’unico cosa certa è che, a poche ore dall’assalto dell’ambulanza del 118 napoletano, bersagliata dal lancio di petardi, un altro increscioso gesto è stato compiuto.

Simone Gussoni