Torino: ambulanza base soccorre paziente contagiato da Coronavirus. Equipaggio del 118 in isolamento

Un errore nella scelta del mezzo è costato un periodo in isolamento per un equipaggio del 118, intervenuto venerdì in soccorso di uno dei casi…

Un errore nella scelta del mezzo è costato un periodo in isolamento per un equipaggio del 118, intervenuto venerdì in soccorso di uno dei casi ora confermati nel comune di Torino.

«Lavoro in Lombardia e sono un collega dell’uomo che ha contratto il coronavirus, non mi sento bene, ho la febbre e ho paura di essere ammalato».

Il professionista della centrale operativa del 118, che ha sicuramente registrato la chiamata, nonostante il chiaro riferimento del paziente, avrebbe erroneamente inviato un’ambulanza, spiega il quotidiano locale “La Stampa”.

L’equipaggio di volontari laici, è giunto sul posto senza utilizzare alcuna precauzione particolare per assistere colui che è poi risultato essere il primo piemontese contagiato.

Notata la sintomatologia sospetta, ed in preda ad una giustificata tensione, richiamano la centrale operativa del 118 che questa volta procede ad inviare il veicolo giusto, ovvero l’ambulanza medicalizzata ad alto biocontenimento 055.

Il personale sanitario dotato degli idonei dispositivi di protezione individuale verifica le condizioni del paziente, trasferendolo all’ospedale Amedeo di Savoia.

Nel frattempo la squadra di volontari rimane confinata nel proprio mezzo di soccorso, in attesa di essere anch’essi trasferiti in isolamento dopo essere entrati a contatto con il paziente.

I direttori della centrale operativa del 118 di Torino stanno cercando di ricostruire quanto accaduto ai volontari dell’ambulanza 390.

Il 118 stabilirà se le cose siano andate esattamente come riportato da alcuni testimoni, o se la colpa di quanto accaduto sia da attribuire ad altre regioni.

Dott. Simone Gussoni

Dott. Simone Gussoni

Il dott. Simone Gussoni è infermiere esperto in farmacovigilanza ed educazione sanitaria dal 2006. Autore del libro "Il Nursing Narrativo, nuovo approccio al paziente oncologico. Una testimonianza".

Leave a Comment
Share
Published by
Dott. Simone Gussoni

Recent Posts

USA: nasce bimba da embrione congelato 28 anni fa

Una bambina in Tennessee è nata da un embrione congelato nel mese di ottobre del…

10 ore ago

San Benedetto: cattiva gestione del Pronto Soccorso

L'Opi di Ascoli denucia alla Procura della Repubblica la cattiva gestione del Pronto soccorso e…

11 ore ago

Arianna Armenti presenta la sua tesi di laurea in infermieristica

Continua il grande successo editoriale di Nurse Times (testata giornalistica sanitaria gestita da infermieri), punto…

11 ore ago

Idrossiclorochina può provocare disturbi psichiatrici

L'utilizzo di clorochina o idrossiclorochina, farmaci utilizzati contro il Covid-19 soprattutto nella prima fase dell'emergenza,…

12 ore ago

Giornata internazionale delle persone con disabilità

Il 3 dicembre è la giornata internazionale delle persone con disabilità, un giorno istituito, nel…

12 ore ago

Proroga contratti Oss nella Asl Bat: nessuna indicazione dalla regione

BARLETTA – Il sit di protesta, in programma domani mattina davanti alla sede della Asl…

13 ore ago