Categorie: NormativeNT - News

Troppo tempo su Facebook durante l’orario di lavoro: lecito il licenziamento per la Cassazione

È consentito accedere al proprio profilo Facebook durante il turno di lavoro? E con che frequenza? La questione resta sempre aperta anche se una recente…

È consentito accedere al proprio profilo Facebook durante il turno di lavoro? E con che frequenza? La questione resta sempre aperta anche se una recente sentenza della Corte di Cassazione potrebbe fare un po’ di chiarezza.

Analizzando il caso di una segretaria di studio medico assunta con contratto part-time, è possibile notare come i giudici abbiano stabilito che i circa 6.000 accessi effettuati dalla donna ad internet, dei quali oltre 4.500 sulla famosa piattaforma social, siano eccessivi. Una media di 10 connessioni al giorno, molte delle quali della durata superiore alla mezz’ora.

I giudici specificano però come lo stesso controllo sulla cronologia del computer, effettuato dal datore di lavoro per scoprire quali siti visitasse la segretaria, possa configurare profili di violazione del diritto alla privacy del dipendente.

Il ricorso della lavoratrice licenziata è stato rigettato dalla sezione lavoro della corte suprema, confermando le sentenze già pervenute dal tribunale e dalla corte d’appello di Brescia e che avevano sottolineato la «gravità della condotta», «in contrasto con l’etica comune» e «l’idoneità certa» di tale comportamento a «incrinare la fiducia del datore di lavoro».

Simone Gussoni

Dott. Simone Gussoni

Il dott. Simone Gussoni è infermiere esperto in farmacovigilanza ed educazione sanitaria dal 2006. Autore del libro "Il Nursing Narrativo, nuovo approccio al paziente oncologico. Una testimonianza".

Leave a Comment
Share
Published by
Dott. Simone Gussoni

Recent Posts

Covid-19, muore infermiere 59enne: la terapia intensiva porterà il suo nome

È morto questa mattina a causa del Covid-19 Sergio Bonazzi, infermiere in servizio presso il…

4 ore ago

Ginecologia e resistenza agli antibiotici: l’utilità dei probiotici

In ambito ginecologico la resistenza agli antibiotici crea numerosi problemi. Gli antibiotici vengono prescritti in…

9 ore ago

Hiv e Aids, i dati Iss sulle nuove diagnosi in Italia nel 2019

Pubblicati i dati Iss sulle nuove diagnosi di infezione da HIV e dei casi di…

10 ore ago

IG-IBD – Malattie infiammatorie croniche intestinali, il bilancio del 2020

Considerevoli i ritardi diagnostici, ma aumentano le opzioni terapeutiche “Anche in caso di sintomi evidenti…

10 ore ago

ASP Cosenza: concorso pubblico per infermieri

In esecuzione della deliberazione del Commissario Straordinario dell'ASP di Cosenza n. 1193 del 25/11/2020 è…

11 ore ago

Infarto, bypass e angioplastica: dove operarsi?

I ricoveri per infarto miocardico acuto sono calati del 7,6% tra il 2012 e il…

11 ore ago