Tumore alla cervice uterina, parte dal “Gemelli” uno studio mondiale sull’immunoterapia

L'obiettivo è cambiare uno standard di cura in piedi da 15 anni. È stato appena varato il trial Engot Cx11, che esplorerà le performance dell'immunoterapico…

L’obiettivo è cambiare uno standard di cura in piedi da 15 anni.

È stato appena varato il trial Engot Cx11, che esplorerà le performance dell’immunoterapico pembrolizumab, in aggiunta alla radiochemioterapia tradizionale, su circa mille pazienti affette da carcinoma della cervice uterina e arruolate in 220 centri in tutto il mondo, sotto il coordinamento del Policlinico universitario “A. Gemelli” Irccs. Lo studio, ideato da Domenica Lorusso, professore associato di Ostetricia e ginecologia all’Università Cattolica (Campus di Roma), che ne è anche il principal investigator, darà i primi risultati fra tre anni. I ricercatori del “Gemelli” rivolgono un appello a tutte le donne malate, perché prendano parte a questa ricerca che potrebbe cambiare lo standard di cura. L’immunoterapia potrebbe risultare vincente in tale contesto, perché il tumore della cervice è causato dal papillomavirus

, un’infezione che attrae molte cellule immunitarie (linfociti), che potrebbero dunque aiutare a combattere le cellule tumorali, grazie all’immunoterapia. “Le opzioni terapeutiche per questo tumore – spiega Lorusso – sono sempre le stesse da almeno 15 anni: chirurgia, radiochemioterapia e, in qualche caso, il ricorso a farmaci antiangiogenici come il bevacizumab”. Di qui il nuovo studio, condotto nell’ambito del gruppo Engot (European Network for Gynaecological Oncological Trial), a livello europeo, e Mito (Multicenter Italian Trials in Ovarian Cancer and Gynecologic Malignancies), in Italia. Valuterà la sopravvivenza libera da progressione (Pfs) e la sopravvivenza complessiva (Os). “La speranza – conclude Lorusso – è di riuscire a cambiare uno standard di terapia in piedi da 15 anni”. Redazione Nurse Times  

Redazione Nurse Times

Leave a Comment
Share
Published by
Redazione Nurse Times

Recent Posts

Regionali Puglia, l’epidemiologo Lopalco sarà assessore alla Sanità

L’epidemiologo Pier Luigi Lopalco sarà il prossimo assessore alla Sanità della Regione Puglia. Lo studioso…

55 minuti ago

Palermo, Maria Eleonora Hospital all’avanguardia nella chirurgia mininvasiva

L'ospedale del capoluogo siciliano è tra i pochi a proporre la procedura Tevar. I progressi…

57 minuti ago

Washington, la storia dell’ultracentenaria invincibile: dopo l’influenza spagnola, sconfigge il Covid

Marilee Shapiro Asher, artista di 107 anni, è sopravvissuta a un'altra pandemia. Si chiama Marilee…

2 ore ago

Ginevra, infermieri in piazza: chiesta modifica del piano orario

Al centro delle rivendicazioni, l'imposizione della pausa di un'ora a metà giornata negli Ospedali universitari…

3 ore ago

Roma, morte di mamma e figlia dopo il parto: indagati due medici

L'episodio si è verificato nel novembre 2019 all'ospedale Sant'Eugenio. Per il pm sarebbe stato fatale…

4 ore ago

Udine, protesta in piazza contro le liste d’attesa infinite

La manifestazione è stata organizzata dall’Associazione di tutela diritti del malato. A Udine la gente…

4 ore ago