Tumore al seno non diagnosticato, due medici in tribunale

Aveva il tumore ma non le era stato diagnosticato. Dopo la mammografia, la biopsia aveva dato come esito: formazioni benigne. Accade a una cinquantenne di Milano che, dopo aver affrontato la malattia, ha portato in tribunale due medici.

Si tratta del dirigente dell’unità operativa della Radiologia senologica dello Icp della Asst Milano Nord, Paolo Fernando Princi, e una collega anatomopatologa del medesimo centro.

I fatti, riportati da B. Raspa su “Il Giorno”, risalgono al 2013. La donna sette anni fa, durante una visita di routine, si sentì dare una brutta notizia: lo screening al seno aveva evidenziato lesioni da approfondire. L’esame istologico eseguito successivamente diede referto negativo. Lesioni di tipo benigno, concluse la biopsia. Solo in occasione di una seconda visita medica

, in questo caso in un altro centro ospedaliero, lo Ieo, venne a galla la verità: la signora aveva il cancro.

Di qui la denuncia, nel 2015, suffragata da consulenze che evidenzierebbero la malignità di quelle lesioni fin dal 2013. I consulenti della Procura, però, non hanno dato per certo il nesso causale tra la presunta interpretazione sbagliata di quei segni e l’insorgenza della malattia, la quale potrebbe pure essersi sviluppata in un secondo momento.

Rimane poi il dubbio che i prelievi istologici abbiano riguardato un’area cellulare non toccata dal tumore. I vetrini della biopsia hanno infatti confermato l’esito benigno delle misteriose lesioni.

Cristiana Toscano

Leave a Comment
Share
Published by
Cristiana Toscano

Recent Posts

Scoperta IEO: troppi antibiotici possono alterare il sistema immunitario intestinale

C'è il rischio di sviluppare malattie infiammatorie e diminuire l’efficacia delle terapie anticancro. Un gruppo…

2 minuti ago

Malnate (Varese), la sindaca infermiera vaccina gli anziani contro il Covid

Irene Bellifemine, originaria di Molfetta (Bari), è impegnata personalmente nella campagna vaccinale, specie a domicilio.…

2 minuti ago

Coronavirus, via libera delle Regioni a linee guida più snelle sui punti vaccinali

Approvata una nuova versione del documento redatto dalla Protezione civile. Dopo aver sollevato alcune perplessità…

1 ora ago

Cittadini (Aiop): “Sostegno malati non Covid, il Governo utilizzi la potenzialità inespressa della componente di diritto privato del SSN”

“Leggiamo con grande preoccupazione i dati che emergono dall’Osservatorio permanente sullo stato dell'assistenza ai pazienti…

2 ore ago

Fiorenzuola (Piacenza), visite private pagate in nero e falsi certificati: sotto accusa medici e pazienti

Le indagini, appena concluse, riguardano anche una persona che avrebbe organizzato e gestito corsi di…

3 ore ago