Notizie primo piano

Voce agli studenti di infermieristica: “Noi capiamo che la situazione è delle più disperate, ma non ci sentiamo rispettati”

Voce agli studenti di infermieristica: "Noi capiamo che la situazione è delle più disperate, ma non ci sentiamo rispettati"
Comments (2)
  1. Aurora ha detto:

    Io sono una studentessa di infermieristica “La sapienza” (sede di Anzio). Noi abbiamo iniziato di nuovo con il tirocinio da Luglio (per il primo anno) e le divise ci sono state messe a disposizione dall’ospedale. È ovvio che abbiamo avuto tanti problemi, ma piano piano stiamo risalendo

  2. Elena Altamura ha detto:

    Io sono una studentessa di infermieristica di Taranto e penso che la nostra sia una delle situazioni più disastrate, dato che non abbiamo ancora cominciato il tirocinio, ma non solo, non abbiamo ancora idea di quando saranno disponibili per noi i tamponi e quindi l’autorizzazione per poter entrare in reparto. In tutto ciò da studentessa fuori sede mi ritrovo a dover pagare “a vuoto” una stanza in affitto in attesa che si diano una svegliata!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *